Posturologia nei bambini

Sin dalla nascita, gli esseri umani iniziano a imparare a stare verticalmente, acquisire e ottimizzare il loro repertorio motorio e varie manovre, che non saranno mature fino a circa 15 anni.

L’infanzia è il periodo durante il quale viene acquisito il nostro sistema posturale  e durante i quali i bambini sono particolarmente sensibili alle interruzioni interne o esterne.

L’infanzia e l’adolescenza sono quindi un periodo essenziale per il monitoraggio e per l’attuazione del trattamento posturale.

Inoltre, il trattamento posturale per i bambini non si avvicina allo stesso modo degli adulti. Infatti, se il bambino è più malleabile e tollerante dei trattamenti posturali, questi trattamenti dovrebbero essere attuati secondo criteri specifici  in determinate fasi dell’evoluzione ontogenetica

La postura di un bambino fornisce informazioni riguardanti la loro salute fisica, nonché il loro stato  emotivo e mentale. Subconsciamente, la postura influisce socialmente sui bambini. Aiutare i bambini con la loro posizione favorirà la crescita e lo sviluppo complessivo.

La cattiva postura di un bambino può indicare problemi futuri come un dolore alla schiena o lesioni.  Da un punto di vista posturale, le asimmetrie posturali devono essere rilevate il più presto possibile nei bambini.Studi recenti hanno dimostrato che i bambini con disabilità di apprendimento o ridotti risultati sportivi mostrano i primi segnali di asimmetrie posturali e recettori sensoriali disregolati.postura2

Il bambino posturale e le disabilità di apprendimento

La propriocezione svolge un ruolo importante nello sviluppo della percezione sensoriale nei bambini attraverso i riflessi primitivi presenti alla nascita. Nella maggior parte dei casi dei bambini con dislessia, si nota che alcuni riflessi primitivi non sono integrati. L’organizzazione appropriata del sistema propriocettivo permette al bambino, sin dalla nascita, di muoversi in un mondo governato dalla gravità e quindi di situarsi nel suo spazio. Ogni errore in questa organizzazione spazi-temporale inevitabilmente ostacola il regolare funzionamento delle sequenze pre-programmate di modelli di riflessi motori che rendono l’esecuzione coordinata dei compiti del motore essenziale per lo sviluppo del bambino.

Dolore alla schiena inferiore nei bambini

Contrariamente alla credenza popolare, si può soffrire di mal di schiena nei soggetti giovani, il dolore è spesso uno dei sintomi più importanti osservati nei casi di dolore cronico muscolo-scheletrico non specifico. Negli ultimi anni sono state sviluppate diverse tecniche per trattare il dolore alla schiena. Tuttavia, ancora oggi, oltre il 30% degli adolescenti continua a soffrire di dolori alla schiena. Nei bambini, il dolore postura3alla schiena è un sintomo indicativo di una decompensazione nel sistema posturale.

Il dolore alla schiena è un problema complesso che la medicina convenzionale da sola non può sempre alleviare. Un esame posturale approfondito ci permette di scoprire asimmetrie posturali e di valutare la stabilità posturale. A seconda dei risultati, viene prescritta un’azione terapeutica multidisciplinare personalizzata e la postura del bambino verrà corretto nei tre piani dello spazio.

Si raccomanda che tutti i bambini abbiano un’analisi posturale annuale a partire dall’età di 6 anni.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: